Rieducazione in Campo

Quando lavoriamo con gli atleti il ritorno allo sport rappresenta sempre l’obiettivo del programma del recupero funzionale.
 
La rieducazione sul campo rappresenta l’ultima tappa per chi esce da un infortunio, quindi, per ogni tipo di patologia, il programma di riabilitazione sul campo non parte dalle prime sedute, anche se, sin dall’immediato post operatorio, l’intero percorso riabilitativo è orientato al recupero della funzionalità, per cui tutte le sedute in piscina ed in palestra diventano in qualche modo propedeutiche alla rieducazione sul campo. 

SCOPRI TUTTI
I VANTAGGI

Per l’atleta è la fase più importante, si tratta di riportare al massimo le qualità fisiche e di vincere le ultime paure. Le terapie di recupero fisico e motorio in campo quindi, costituiscono una sorta di continuum tra le terapie in piscina e le terapie in palestra, in particolare quest’ultima, supporta il lavoro svolto sul campo per il controllo della forza e della flessibilità, al fine di prevenire sovraccarichi e rischi di recidive. Sul campo, infatti, l’atleta recupera non solo la forza muscolare e la coordinazione, ma anche la forma fisica e le gestualità tecniche specifiche.
 
L’obiettivo principale è quello di restituire il paziente-atleta alla squadra in tempi relativamente ristretti, attraverso una preparazione altamente personalizzata, sfruttando i principi dell’allenamento sportivo. La caratteristica peculiare del recupero sul campo è la progressività con il quale viene dosato il volume di lavoro sull’atleta: il passaggio da una fase all’altra e i relativi incrementi di carico vengono effettuati solo in assenza di dolore e gonfiore.
RICHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI
* Nome:
* E-mail:
Cellulare:
* Cognome:
Telefono:
Città:
Richieste particolari:
Campi obbligatori *
SEGUIMI SU FACEBOOK
Newsletter
CONTATTAMI
c/o Bodyguard Via M. Fremaut, 1 - 34070 Villesse (Go)
Tel. +39 3494696357
E-mail: info@albertogabbi.it
Privacy Policy - P.Iva 01097160319
Credits TITANKA! Spa © 2014
VISITA IL SITO